L’acquisto di Mike Maignan ha messo fine di fatto alla trattativa con Gianluigi Donnarumma per un possibile rinnovo di contratto. La conferma ufficiale dell’addio è arrivata per la prima volta attraverso le parole di Paolo Maldini, direttore tecnico rossonero. «Tutti i giocatori protagonisti di questa stagione incredibile devono essere ringraziati. Gigio è stato leader e capitano, la gente non capisce che il professionista deve essere pronto a cambiare casacca. So che è difficile da accettare, certe carriere sono sempre più difficili da trovare, così come un contesto che sappia esaudire le ambizioni di un calciatore. Il mercato è talmente ampio. Ma bisogna avere rispetto per chi ha dato tanto al maglia da calcio Milan e non ci ha mai mancato di rispetto. Le strade si dividono, posso soltanto augurargli il meglio» ha detto durante AC Milan Talk, evento live sul canale Twitch ufficiale.

La stagione del Milan, in ogni modo, si è chiusa nel modo migliore, con la vittoria sul campo dell’Atalanta che è valsa il secondo posto e la qualificazione in Champions League. «Avevamo questo sogno, siamo arrivati secondi grazie alla nostra unità d’intenti. È l’inizio di un’avventura che proseguirà e ci permetterà di competere ai massimi livelli. Siamo felicissimi ma dobbiamo essere anche ambiziosi. Quando Ibrahimovic ha chiesto allo spogliatoio chi avesse giocato la Champions, soltanto Calhanoglu aveva alzato la mano» ha concluso Maldini.