Sul campo la gioia per il pareggio contro il Barcellona nel match di ritorno degli ottavi di finale, che ha permesso al Paris Saint-Germain di eliminare i blaugrana e di accedere ai quarti di Champions League. Ma il club francese guarda avanti e ha già iniziato a porre le basi per la squadra del futuro. Leonardo è al lavoro e tutto partirà dai rinnovi, su tutti quelli dei big. Come Neymar, il cui contratto è in scadenza nel 2022i contatti tra la società parigina e l’entourage dell’attaccante brasiliano – attualmente infortunato – stanno proseguendo in maniera positiva e tutto lascia pensare a un buon esito della trattativa. Lo stesso vale anche per altri due veterani, Angel Di Maria e Juan Bernat, entrambi in scadenza nel prossimo giugno: per il prolungamento dell’esterno argentino, in particolare, è stato decisivo l’arrivo di Mauricio Pochettino in panchina.

Se Neymar – come Di Maria e Bernat – sembra destinato a proseguire la sua avventura con il PSG, non è ancora deciso il futuro di Kylian Mbappé. Il campione francese – grande protagonista in Champions anche negli ottavi di ritorno con il Barcellona dopo la tripletta dell’andata – va in scadenza nel 2022 e, seppur mantenendosi costantemente in contatto con la società, finora non ha dato una piena disponibilità a trattare il rinnovo. Sarà decisiva la volontà del giocatore, che probabilmente sta prendendo tempo perché avrebbe intezione di valutare attentamente eventuali offerte di mercato in arrivo.

Florenzi e Kean, situazione in divenire

Futuro da definire anche per due degli italiani presenti nella rosa del Paris Saint-Germain, Alessandro Florenzi e Moise Kean. Per quanto riguarda il difensore, resta da capire se il PSG avrà intenzione di riscattarlo dalla Roma o meno: il prezzo del suo cartellino è già fissato (9 milioni) e il giocatore resterebbe volentieri, in quanto si trova molto bene a Parigi. Differente la situazione che riguarda l’ex attaccante della Juve, arrivato in prestito secco dall’Evertonil PSG vorrebbe tenerlo, ma la mancanza di un diritto di riscatto impone al club parigino di avviare una trattativa con i Toffees.