Cambio di maglia e, per alcuni, anche di numero: ecco quale hanno scelto tutti coloro che si sono trasferiti in una nuova squadra di Serie A (per gli ultimi colpi non sono ancora arrivate comunicazioni ufficiali e sono segnati con l’*). Mandzukic ha preso un numero che al Milan pesa tanto, El Shaarawy è rimasto fedele, mentre la scelta più curiosa è quella di Faragò che ha preso il 43 in omaggio a Guccini: «In onore di quel civico di Via Paolo Fabbri. Ho pensato fosse carino»