Dopo 13 anni vissuti al Bayern Monaco, con una piccola parentesi all’Hoffenheim, David Alaba ha deciso di cambiare squadra. L’esterno austriaco, che è in scadenza a fine stagione, lo ha annunciato in una conferenza stampa, organizzata proprio per parlare del suo futuro. «Ho scelto di provare qualcosa di nuovo, ma non è stata una decisione facile. Al contrario, questa squadra fa parte del mio cuore», le sue parole. “Ho deciso qualche settimana fa di non rinnovare e l’ho comunicato al club – ha proseguito Alaba – Ho bisogno di una nuova sfida, di uscire dalla mia zona di comfort. Futuro? Non ho ancora preso una decisione». Nonostante le sue parole, però, il destino dell’esterno austriaco è già scritto: a fine stagione si trasferirà al Real Madrid, club con cui ha già trovato un accordo.

Nove campionati tedeschi, 6 Coppe e 6 Supercoppe di Germania, 2 Champions League, 2 Supercoppe UEFA, 2 Mondiali per club: Alaba con il Bayern Monaco ha praticamente vinto tutto e ha promesso di «voler lasciare con altri trofei». Nei prossimi anni proverà a vincere con il Real Madrid, glorioso club in cui si trasferirà al termine del suo contratto con i tedeschi. Alaba ha già trovato l’intesa totale con i blancos e firmerà presto un contratto di quattro anni a 10 milioni netti a stagione.