Un’immagine della Lazio al lavoro a Formello. Getty

Si punta al 4 maggio per ricominciare gli allenamenti. In quel caso, una settimana prima, da lunedì 27 aprile potrebbero scattare i test sanitari previsti per tutti i componenti dei vari staff

La Lazio fissa l’agenda verso la ripartenza del campionato. Più di semplici ipotesi da concretizzare appena ci saranno le date per la ripresa dell’attività agonistica. Si punta al 4 maggio per ricominciare gli allenamenti. In quel caso, una settimana prima, da lunedì 27 aprile potrebbero scattare i vari test sanitari previsti per tutti i componenti dei vari staff: in arrivo nei prossimi giorni il relativo protocollo medico di garanzia che sarà definito da una commissione incaricata dalla Federazione.

Controlli non per solo giocatori, ma anche per tecnici, magazzinieri, medici, praticamente tutto il personale che gravita su Formello. Intanto, nelle scorse settimane, l’intero impianto sportivo è stato sottoposto a un’opera di sanificazione proprio per poter assicurare tutte le garanzie in vista della ripresa degli allenamenti della squadra di Inzaghi. Verso la ripartenza del campionato si procederà con un lavoro che per vari aspetti, sia pure nella particolarità della stagione, si rifarà a una preparazione precampionato.