Alessandro Florenzi, 29 anni. Getty Images

In Spagna è in prestito ma ha giocato pochissimo, coi giallorossi la storia è finita. Il contratto di 3 milioni fino al 2023 è pesante, però potrebbe interessare a Monchi…

In questi giorni, che sta trascorrendo a Valencia con la moglie e le figlie, Alessandro Florenzi riflette. E come lui la Roma, che si aspetta offerte per una cessione definitiva e una plusvalenza secca e spera nell’aiuto dell’ex ds Monchi. Alessandro, dalla sua casa in Spagna, ragiona, come tutti, sulla situazione mondiale. Ma anche sul futuro. Si diverte con gli amici Zaniolo, Insigne, Pellegrini e Izzo, e a loro su Instagram pone indovinelli, più o meno facili, tanto che qualcuno lo ha paragonato a Gerry Scotti (col conduttore che ha commentato divertito la foto).

Pensa agli Esport, visto che stasera sarà tra i protagonisti di United per l’Italia, una partita online su Sky destinata a raccogliere fondi per la protezione civile. Pensa alle persone meno fortunate: è stato tra i primi giocatori a contribuire alla raccolta fondi di Fedez e Chiara Ferragni per l’ospedale San Raffaele di Milano e ha telefonato ad un postino che lo aveva contattato su Instagram per ringraziarlo del suo lavoro in un momento del genere. In sintesi: non se ne sta con le mani in mano. E il suo agente, Alessandro Lucci, non fa lo stesso.