Giacomo Bonaventura Milan

Giacomo ‘Jack’ Bonaventura non dovrebbe rinnovare il contratto con il Milan. Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani potrebbero provare a portarlo al Monza

CALCIOMERCATO MILAN – Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, classe 1989, al Milan già dal settembre 2014, difficilmente rinnoverà il proprio contratto, in scadenza il 30 giugno prossimo, con il club di Via Aldo Rossi.

Lo ha ammesso, di recente, il suo agente, Mino Raiola, che ha dichiarato come il suo assistito, per anni punto fermo del Milan nonostante abbia saltato, in questo suo periodo rossonero, praticamente un anno e mezzo per via degli infortuni muscolari, “non sia contento perché gioca poco“.

Bonaventura, dunque, dal prossimo 1° luglio, dovrebbe essere libero sul mercato ed accasarsi, pertanto, a parametro zero in una nuova squadra. Un club che potrà dargli più minutaggio e fiducia. Sono emerse, in queste ore, delle voci che avrebbero del clamoroso sul futuro professionale del numero 5 originario di San Severino Marche.

Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani, rispettivamente Presidente ed amministratore delegato del Monza, che portarono Bonaventura in rossonero, vorrebbero Jack in Brianza qualora la squadra biancorossa venisse promossa, a fine stagione, in Serie B. Attualmente, il Monza guida la classifica del Gruppo A della Serie C a +17 sul Renate, secondo in graduatoria.

Bonaventura rappresenterebbe, nelle intenzioni di Berlusconi e Galliani, il regalo per i tifosi brianzoli in caso di promozione. Questa indiscrezione di calciomercato, però, secondo quanto appreso dalla nostra redazione, non trova al momento alcuna conferma. Anche perché va considerato come Bonaventura sia un calciatore di talento, di livello e, a 31 anni, ancora relativamente giovane. Nonché dall’ingaggio contenuto (circa 2 milioni di euro).