Lautaro furibondo con Manganiello

Domani in Coppa Italia Martinez è la certezza in attacco. La sua esultanza al gol di De Vrij nel derby ha fatto il giro del web

L’esultanza incontenibile di Lautaro Martinez dopo la rete di De Vrij nel derby ha fatto il giro del web. Quasi come se quella rete l’avesse fatta lui, in un momento così delicato. Un Toro scatenato, insomma. E forse adesso anche alleggerito dalla pressione e dai sensi di colpa. Al triplice fischio finale del derby l’Inter si è ritrovata di nuovo in testa al campionato e Lautaro finalmente libero di rientrare dopo aver scontato i due turni di squalifica rimediati dopo l’espulsione – e a seguito delle proteste veementi – contro il Cagliari. Per sua fortuna, l’assenza non ha pesato sul cammino nerazzurro, con l’Inter capace di vincere a Udine e contro il Milan. E allora riecco Lautaro per la semifinale di Coppa Italia, carico più che mai per riprendere da dove aveva lasciato, ossia da un gol. Multa pagata e stop forzato finito, ora c’è solo da rimettersi al lavoro per il bene dell’Inter.

LUKAKU A RIPOSO?—   Lautaro sembra l’unica certezza offensiva per il match di domani contro il Napoli, che al Toro evoca dolci ricordi. Proprio contro gli azzurri lo scorso anno Lautaro segnò il primo gol da tre punti in un big match: un guizzo in pieno recupero da predatore d’area di rigore, quello che oggi tutti riconoscono a Martinez ma che invece in quella notte di Santo Stefano 2018 ancora non era così chiaro al resto della Serie A. Oggi Lautaro viaggia a una media impressionante: 16 reti tra campionato (11) e Champions (5) in 26 presenze, prestazioni entusiasmanti e un feeling con Lukaku che cresce sempre di più. Anche se proprio Romelu potrebbe rifiatare.