SDS

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Benvenuto nel sito della SdS Colline Metallifere

Home Care Premium c'è tempo fino al 30 Marzo 2017

E-mail Stampa PDF

E’ stato pubblicato dall' INPS , Istituto nazionale di previdenza sociale, il bando  Home Care Premium Assistenza Domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

 

Il programma è finalizzato all'erogazione da parte dell’Istituto di contributi economici mensili in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori o minori d’età, disabili e in condizione di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente familiare.

I requisiti per l’ammissione e le modalità operative per la domanda di partecipazione al concorso possono essere consultati alla seguente indirizzo: Home Care Premium 2017

Le domande potranno essere inviate entro le ore 12 del 30 marzo 2017.

PER SAPERNE DI PIU'

Consulta il bando

Consulta la guida alla compilazione della domanda

Altre informazioni utili

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Marzo 2017 13:40
 

Proroga scadenza presentazione Domande Progetto ADA - Adattamento Domestico per l'Autonomia Personale

E-mail Stampa PDF

La Regione Toscana, Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale, ha prorogato i termini di chiusura dei Bandi Progetto ADA - Adattamento Domestico per l'Autonomia Personale (Delibera G.R.T. N. 865 del 6 settembre 2016) e ha fissato come data di scadenza per la presentazione delle domande mercoledì 15 marzo 2017.

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Febbraio 2017 08:34
 

PROGETTO “ADA” (Adattamento Domestico per l'Autonomia Personale)

E-mail Stampa PDF

Il progetto di Adattamento domestico per l’autonomia (ADA), dà la possibilità alle persone disabili di realizzare una serie di interventi per rendere la propria casa più adatta alle esigenze di vita indipendente, all’assistenza di familiari e operatori impegnati al domicilio. E' innovativo sia per l’opportunità che offre alle persone disabili e ai loro familiari sia nella formula con cui si presenta.  Il progetto unico per la possibilità di conseguire una maggiore fruibilità degli ambienti di vita, in particolare per lo svolgimento delle attività quotidiane, di studio e di lavoro all’interno della propria abitazione, è al tempo stesso nuovo nel panorama dei servizi in materia di disabilità per la capacità di restituire e veicolare una reale cultura dell’accessibilità.

Come modello regionale il progetto ADA, sperimentato con successo per la prima volta un anno fa in due Società della Salute, viene ora esteso alle 34 zone distretto della Toscana. Gli interventi attivabili (sopralluoghi e consulenze) sono 400 mentre la disponibilità di risorse assegnate per il progetto dalla Regione Toscana è pari a 800.000 di euro.

Il progetto sarà coordinato e supportato dal Centro regionale per l’accessibilità (CRID). Gli altri soggetti coinvolti sono la Società della Salute fiorentina nord ovest,  il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze che attiverà 10 borse di ricerca, il CNR di Pisa per la consulenza tecnologica e i Laboratori ausili delle Aziende sanitarie.  Le 34 SDS/Zone distretto della Toscana, invece, dovranno approvare l’Avviso pubblico e formare la graduatoria dei beneficiari. Il progetto prevede anche un contributo economico.

L’Avviso pubblico rimarrà aperto nei mesi di novembre e dicembre dopodiché ciascuna zona approverà la graduatoria e formerà l’equipe di zona che il 6 marzo 2017 inizierà i primi sopralluoghi. Ciascuna zona distretto ha a disposizione un numero massimo di consulenze attivabili e relative risorse disponibili per il contributo. Per la zona distretto Colline Metallifere è prevista l’attivazione di 5 consulenze e un contributo economico complessivo di 9610,52

Attachments:
Download this file (ADA. ALLEGATO 1 Criteri e punteggi.pdf)ADA. ALLEGATO 1 Criteri e punteggi.pdf[Criteri di accesso al progetto]56 Kb
Download this file (ADA. ALLEGATO 2 Modulo di domanda.odt)ADA. ALLEGATO 2 Modulo di domanda.odt[Modulo di domanda]69 Kb
Download this file (ADA. MODELLO.pdf)ADA. MODELLO.pdf[Bando]106 Kb
Download this file (Allegato 3 ORARI PI 2016.pdf)Allegato 3 ORARI PI 2016.pdf[Orari di apertura Punto Insieme]41 Kb
Download this file (Comunicato stampa DEFINITIVO progetto ADA.pdf)Comunicato stampa DEFINITIVO progetto ADA.pdf[Comunicato stampa]85 Kb
Ultimo aggiornamento Sabato 05 Novembre 2016 06:47
 

Adattamento Domestico per persone con disabilità grave: ultime settimane per partecipare al bando. Ecco come presentare domanda

E-mail Stampa PDF

Ultime settimane per presentare domanda per il progetto di Adattamento domestico per l’autonomia personale (ADA) che consentirà alle persone con disabilità grave di usufruire di una consulenza tecnica per migliorare il benessere ambientale all’interno della propria abitazione, oltre a un contributo economico. Il 4 Gennaio 2017, infatti, è il termine ultimo per partecipare all’Avviso pubblico che anche la Società della Salute Colline Metallifere insieme alle altre 33 zone distretto della Toscana, ha pubblicato sul proprio sito web a partire da novembre, dando seguito alle linee guida fissate dalla Regione Toscana (con delibera n. 865 del 6 settembre 2016).

Per quanto riguarda i Comuni della zona distretto Colline Metallifere l’Avviso stabilisce l’erogazione di n. 5  consulenze (complessivamente gli interventi in Toscana tra sopralluoghi e consulenze saranno 400). Dopo la chiusura dell’Avviso, la Società della Salute Colline Metallifere inizierà l’istruttoria delle domande pervenute per verificare i requisiti di partecipazione dopodiché, entro i primi giorni di febbraio, provvederà alla pubblicazione della graduatoria di accesso.

Per quanto riguarda la Società della Salute Colline Metallifere la partecipazione a questo Avviso Pubblico offre l’opportunità a n. 5 persone disabili di ottenere una migliore fruibilità dei propri ambienti di vita, quelli in cui quotidianamente si svolgono le attività quotidiane. Una equipe composta da esperti per l’accessibilità e professionisti sociosanitari, effettuerà un sopralluogo a casa della persona con disabilità. Successivamente predisporrà una consulenza tecnica sulle possibili soluzioni architettoniche, tecnologiche e informatiche.

A sostegno dell’acquisto di prodotti e/o attrezzatura per realizzare opere edili potrà essere erogato anche un contributo economico.

Per presentare la domanda basterà compilare il modulo scaricabile sul sito della Società della Salute (a questo indirizzo www.sdscollinemetallifere.it)  dove sarà possibile leggere anche l’Avviso Pubblico del progetto.

Si ricorda che la domanda dovrà pervenire entro il 4 Gennaio 2017 secondo le modalità indicate di seguito:

  • consegna a mano presso gli sportelli Punto Insieme della Zona Colline Metallifere che osservano gli orari e i giorni di apertura indicati nel prospetto allegato al presente Avviso
  • posta raccomandata da inviare all'indirizzo Consorzio Società della Salute Colline Metallifere c/o Distretto Socio Sanitario V.le Europa 3 58022 Follonica (GR)
  • posta elettronica certificata (PEC) Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Nella compilazione della domanda e per ulteriori informazioni, le persone disabili e le loro famiglie potranno avvalersi, degli sportelli “Botteghe della Salute” e punti “Ecco Fatto” presenti sul territorio toscano ove presenti, si veda il PDF allegato. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Regione Toscana e ANCI per dare uno strumento di supporto agli utenti interessati a partecipare al progetto. Nei Comuni più periferici della Toscana e nei territori montani e rurali dove sono dislocati questi Sportelli, i cittadini troveranno personale preparato a supportarli nella presentazione della domanda per partecipare al bando.

Attachments:
Download this file (comunicato.pdf)comunicato.pdf[ ]282 Kb
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Dicembre 2016 13:18
 

PROGETTO SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA

E-mail Stampa PDF

A partire dal 2 Settembre sarà possibile presentare domanda per il Sostegno all'Inclusione Attiva. E' una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti persone minorenni, figli disabili o una donna in stato di gravidanza certificata (almeno al quinto mese di gravidanza).
La presentazione della domanda dovrà avvenire c/o gli sportelli Punto Insieme (link alla sezione del sito con sedi e orari sportelli)

Per info e acquisizione della normativa di riferimento e della modulistica visitare il sito www.inps.it

 


Pagina 1 di 17

SDS COLLINE METALLIFERE

Login


Amministrazione trasparente

Anticorruzione

sdscollinemetallifere@pec.it

Privacy

Sondaggi

Qual è il tuo giudizio sulla facilità di utilizzo del nuovo sito della Società della Salute delle Colline Metallifere?
 

Chi è online

 20 visitatori online

Speciale migranti